Sori

Golfo Paradiso – Levante News tutte le notizie dalla riviera ligure e dall'entroterra

  • Recco: domani gazebo del candidato sindaco Sergio Siri
    by Consuelo on 22 Marzo 2019 at 18:22

    Da Gianluca Musante, Segretario del Circolo Pd Recco Avegno Uscio, riceviamo e pubblichiamo Sabato 23 marzo dalle ore 10.00 il Circolo Pd Recco-Avegno-Uscio insieme alla lista civica “Immagina Recco – Siri Sindaco” saranno presenti con un Gazebo a Recco, Piazza del Comune (zona bar Perla) a disposizione dei cittadini che vorranno avere informazioni e conoscere il nostro candidato […]

  • Camogli: Teatro Sociale, quattro grandi giornate create con le Associazioni
    by Consuelo on 22 Marzo 2019 at 18:13

    Testo e foto di Consuelo Pallavicini Tra le novità introdotte nel nuovo corso inerente la gestione del Teatro Sociale di Camogli, Farida Simonetti, presidente della Fondazione Teatro Sociale e il sovrintendente Sergio Maifredi, hanno promosso un incontro con i rappresentanti e gli amici delle Associazioni con sede a Camogli e a Recco. Concretamente – come […]

  • Camogli: “Adolescenti in-dipendenti”, in corso il primo incontro
    by Consuelo on 22 Marzo 2019 at 18:01

    “Adolescenti in-dipendenti”: questo è il titolo della serie di incontri, promossi dall’amministrazione comunale di Camogli, sui temi dell’adolescenza, delle dipendenze (alcol, sostanze, tecnologie) e dei disturbi del comportamento alimentare. Quattro appuntamenti coordinati da Margherita Ceravolo, responsabile area servizi alla persona del Comune, il primo dei quali è in corso in sala Consiliare. La tematica affrontata […]

  • Golfo Paradiso: i fuochi di pulizia costano 2.000 euro
    by marco on 22 Marzo 2019 at 16:57

    Il fumo si vede, anche da lontano. E così, specie in un periodo in cui la Regione ha decretato lo stato di grave pericolosità, accendere un fuoco di pulizia è come volersi autodenunciare. I carabinieri forestali sono intervenuti a Sori e ad Uscio elevando a ciascuno dei responsabili una sanzione da 2.000 euro. […]

  • Giornate Fai di primavera: luoghi da visitare nel Levante
    by Alessia on 22 Marzo 2019 at 14:01

    Dall’ufficio stampa del Fai riceviamo e pubblichiamo Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme quotidiana e straordinaria, a volte sontuosa ed esplicita, altre nascosta e ferita, ma sempre così profondamente nostra da definire chi siamo e ricordarci gli innumerevoli intrecci che hanno tessuto le nostre origini, lasciando impronte nel nostro patrimonio culturale quasi […]

  • Recco: “Café philo”, appuntamento con la poesia
    by Consuelo on 22 Marzo 2019 at 13:56

    Da Café philo Recco riceviamo e pubblichiamo Prossimo incontro di Café philo a Recco: martedì 26 marzo alle 19.30 al ristorante Da Lino, via Roma 70, Recco. E fu subito Poesia ‘La poesia è poesia quando porta con sé un segreto.’ G. Ungaretti ‘La poesia è una non specialità, un immergersi nel non lo so.’ Chandra […]

  • San Fruttuoso: accesso al Borgo, via ai lavori di messa in sicurezza
    by marco on 22 Marzo 2019 at 12:28

    Dal Comune di Camogli riceviamo e pubblichiamo Partiranno il 25 Marzo gli interventi di ripristino e messa in sicurezza dei percorsi di accesso alla spiaggia di San Fruttuoso di Camogli. L’Amministrazione Comunale ha stanziato, a bilancio appena approvato, oltre ventimila euro per ripristinare i danni della mareggiata dell’ottobre ultimo scorso. Sarà completamente rimessa in sicurezza […]

Il borgo di Sori si sviluppa in un insenatura
naturale alla foce del torrente omonimo addentrandosi nella valle fino a raggiungere le montagne
della Valfontanabuona. Alcuni fanno risalire il suo nome alla parola greca “soros” che significa
avello, alludendo alla sua morfologia stretta ed allungata cinta dai fianchi della colline, altri
credono invece che Sori derivi dal nome del suo torrente.
L’insediamento originario si trovava sul
Monte Canepa in località Case Bruciate, dove la sua lontananza dal mare metteva al riparo la
popolazione dalle scorrerie dei temibili pirati saraceni che imperversavano in quel periodo. Sotto
la giurisdizione dei Vescovi Ambrosiani (di Milano) durante il X secolo, nel 1190 Sori passò sotto
l’ala protettrice della Repubblica di Genova, fatto che spinse la sua gente a ripopolare il litorale
abbandonato per molti secoli. Purtroppo del suo antico Hospitale eretto sulle alture per i
pellegrini diretti a Roma e a Santiago de Compostela, non restano che poche tracce, e nulla delle
mura della cittadella medievale o delle Torri cinquecentesche che si stagliavano rispettivamente a
est e a ovest del litorale. Il tempo ha risparmiato solo la Torre di Sant’Apollinare a pianta
quadrata.
Nel passato la città debbe la sua fortuna alla manifattura dei preziosi velluti e damaschi
grazie ai quali prosperò per molti secoli, oltre che all’industria cantieristica marinara, che fornì
imbarcazioni per le crociate alla Repubblica di Genova. Sotto i Savoia Sori fu elevata a Comune
(1815) e vide la costruzione della odierna via Aurelia. Nel 1885 era ancora fiorente la marineria ed
in special modo la cantieristica: 30 dei suoi velieri collegavano il mediterraneo con i mari del sud
America.
Con l’invenzione dei battelli a vapore la cantieristica decadde e nacquero altre industrie,
fra le quali una fonderia di ghisa. Dopo le privazioni e la devastazioni della seconda guerra
mondiale Sori ha sviluppato l’industria turistica che nonostante il calo degli ultimi decenni, ha
ancora molto da offrire, a partire dalla sua ampia spiaggia che abbraccia nella sua lunghezza tutta
l’insenatura, la sua bellissima passeggiata a mare, gli scorci panoramici che si possono ammirare
dal fondovalle, le sue frazioni, immerse nel verde, che si spingono fino alla Valfontanabuona, e le
sue strutture ricettive fra cui le osterie e ristoranti.